Monsters of the cave! Reazione e Marsch in concerto

Posted on Set 13, 2016


Monsters of the cave! Reazione e Marsch
 

MONSTERS OF THE CAVE

10 ANNI DI SALA PROVE!!!

 
Venerdì 23 settembre, ore 21:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/178921665877453/
 

1O ANNI DI SALA PROVE!!!

Due band storiche del riminese, assidue frequentatrici della sala prove di Grotta Rossa, per la prima volta riunite sullo stesso palco per una serata a dir poco esplosiva!

Reazione (punk/oi!)
Una miscela di punk rock e ska con forti radici negli anni ’70/’80

Marsch (rock alt)
Rock alternativo italiano, dipinto da tematiche cupe ed introspettive, ed arricchito da armonie ricercate e spesso dissonanti

Ingresso libero!


Bio

REAZIONE
I Reazione si formarono nel 1993 a Rimini. Il loro suono è una miscela di punk rock e ska con forti radici negli anni ’70/’80. Nella formazione troviamo: Ricky voce e melodica, Betty basso e voce, Tex chitarra e voce, Matteo batteria e voce.
In questi anni hanno macinato chilometri di tour suonando come headliner in: Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Paesi Baschi, Olanda, Svizzera, Italia, Cecoslovacchia, USA e Canada. I Reazione hanno suonato molte volte nei grandi festival come: Holidays In the Sun (Inghilterra, Germania e Euskadi), Wasted (Inghilterra e Olanda), Punk and Disorderly (Berlino/Germania), Rebellion (Inghilterra/Austria) i più mportanti Festival Punk del mondo. Insieme con grandi bands come: Angelic Upstarts, CockSparrer, Damned, TheVibrators, Last Resort, G.B.H., Adicts, Peter and T.T.B., Red Alert, Exploited, Business, Agnostic Front, Red London, ecc…
Sono stati la prima band italiana ad essere stata invitata da un’organizzazione inglese a suonare all’interno di questi mega festival, già nel 2000.
Hanno all’attivo: 4 album stampati sia in CD che in vinile, un singolo, una raccolta, un “Best Of”, una lunga serie di compilation alle quali hanno partecipato.
I CD sono stati prodotti da Kob Records e Anfibio Records, i vinili dalla Dirty Punk, un’etichetta Francese.

MARSCH
I Marsch nascono nel 2012 dall’unione di quattro musicisti provenienti da importanti esperienze precedenti: Fabrizio Angelini, voce e chitarra dei Lokustà (finalisti per Geometrie Sonore e Rock Targato Italia); Gabriele Lasi, alla chitarra nei Marsch, era alla batteria nei Volticontrolume (due album all’attivo con SkyOn Records e Agos Music); Matteo Zamagni, al basso (altri due album anche con il progetto solista Aelen tramite Ribess Records); Daniele Battistini, batterista dei DSL.
Il primo Ep dei Marsch è registrato alla Farmhouse di Andrea Felli, a Rimini, nel dicembre 2012. Nel febbraio successivo viene girato il videoclip del brano Morte Inattesa all’interno del Teatro Galli di Rimini, durante i lavori di ristrutturazione, per la regia di Andrea Zucchini. Il video e gli scatti del backstage vengono presentati a maggio 2013 al Teatro degli Atti suscitando interesse sui giornali locali e nazionali per la tematica della rinascita culturale del centro riminese. In tale occasione l’intera esibizione viene filmata, visionata e rielaborata con la regia di Filippo Rossi che produce così il secondo videoclip dei Marsch: La Cena degli Assurdi. Nell’estate successiva la band partecipa attivamente a una serata della Notte Rosa riminese proponendo uno spettacolo misto tra esecuzione dei propri brani e citazioni audio felliniane estratte dal film 8 e ½. Il successo riscosso dalla serata di presentazione del video (250 ingressi) porta i Marsch a organizzare un mini tour di esibizioni live, anticipate dai quotidiani e corredate dalla riproduzione del videoclip nei locali principali del territorio: House of Rock, Factory Lab, Vinile, Questo il Posto Club.
Il 2014 si apre con la partecipazione dei Marsch nelle trasmissioni di radio locali, tra cui Rimini Net Radio e Radio Icaro. A partire da marzo la band si è dedicata alla registrazione del primo album completo presso Stop Studio a Rimini. Grazie alla collaborazione di Andrea Muccioli (Shelly Johnson Broke My Heart, Talk To Me, Delay House) e Ivan Tonelli (Cosmetic – La Tempesta) i Marsch hanno potuto dare ai propri pezzi la svolta decisiva ottenendo un nuovo sound omogeneo e compatto, che possa variare dai brani più potenti e graffianti a quelli più dolci e melodiosi. Dopo alcune esibizioni a importanti rassegne musicali (Rock Targato Italia, Zoe Microfestival) e la partecipazione alla serata benefica dell’associazione Rompi il Silenzio all’Opificio Beccadelli di Rimini, l’anno si conclude con le riprese del terzo videoclip dei Marsch: Gli Eredi di Heidegger, nuovamente per la regia di Andrea Zucchini. Il video viene annunciato alla stampa come anticipazione del live al Circolo Albini di Saludecio.
Il primo album della band, intitolato Sul fondo delle acque, è edito e prodotto nel 2015 da Acanto Sas di Andrea Felli ed annunciato ai media nazionali tramite Delfi Comunicazione in vista della serata di presentazione ufficiale prevista per il febbraio dello stesso anno. Il tour che segue l’uscita del disco porta i Marsch ad esibirsi in importanti eventi dal vivo (Il Rock è Tratto, Festa della Musica Europea, Rock City Festival, Lab_End Summer) e ad essere intervistati in varie trasmissioni radio-televisive (Indie Casting, Fuori Onda, Romagna’s Got Talent). Nella estate dello stesso anno le strade dei Marsch e di Daniele si separano e alla batteria subentra Remo Giorgetti (precedentemente impegnato con Lilli Burlero per Ribess Records) con il quale la band trova un sound più carico e coinvolgente. La sessione di concerti dell’autunno successivo è molto ricca (Taverna Bukowski, CCA Lughé, Sax Cafè, X-Ray) ed i Marsch riprendono la loro attività a pieno regime.