GROTTA ROSSA IN FESTA 2015

pagina 2_festagrotta

 GROTTA ROSSA IN FESTA 25-26-27 settembre 2015

In questa tre giorni, arrivata alla nona edizione, sono protagonisti i valori fondanti dello spazio. Temi quali l’antifascismo, il diritto all’asilo e allo spostamento, l’antidiscriminazione su base di genere e di orentamento sessuale, l’autoproduzione a 360 gradi, soprattutto in campo musicale, per una socialità diversa e solidale.

Si parte venerdì 25 settembre alle ore 21:00 con l’Assemblea pubblica antifascista

Idee e reti per contrastare la presenza delle destre estreme sul territorio

Proseguiamo parlando di migrazioni sabato 26 settembre alle ore 21:30 con il Gruppo Internazionale Teatro di Nascosto che presenta lo spettacolo di teatro-reportage “La lotteria del sogno”.

In scena, guidati da Annet Henneman, attori provenienti da Danimarca, Egitto, Irak, Giordania, Kurdistan, Libano, Palestina, Regno Unito, Turchia e Ucraina condividono storie di rifugiati, la guerra, le speranze ed i sogni. Attraverso le storie reali degli attori dei territori in conflitto, si vuole dare una visione delle loro vite, per creare una migliore comprensione. Lo spettacolo è stato anche messo in scena al Parlamento Europeo di Bruxelles nel maggio 2015.

Dalle 19:00 aperitivo multiculturale a cura dell’Ass. Soyinka Popoli in Movimento

lotteria sogno

Si chiude domenica 27 settembre dalle ore 18:00 con l’Open Day di Grotta Rossa
Una giornata per presentare i gruppi, le associazioni, i corsi e le attività che animamo lo spazio. In collaborazione con Ass. A la Calle!, coll. Tabula Rasa, Gruppo Coming Out, Circolo ANPI “Banda Corbari”, Ass. Gruppo Antimafia “Pio la Torre”, Ass. Gatto Rosso Gatto Nero, Gruppo Giocolieri Grotta Rossa.

Dalle 19:00 – Presentazione dei corsi in partenza a ottobre

Dalle 19:30 – apetivivo vegan a cura del coll. Tabula Rasa

Alle 21:30 in concerto un’eccellenza locale, Enri Zavalloni con il suo progetto “Italo con Organo Duo”
Enri è un compositore e pianista eclettico, attivo sulle scene dal 1993. E’ considerato da molti il “mago della tastiera vintage” come organo hammond, farfisa, clavinet e moog… Un’attitudine che nel corso del tempo si è evoluta, integrando sonorità di frontiera, atmosfere ad 8 bit e sintetizzatori digitali. Presenta le musiche dell’ultimo album “Italo con Organo” in formazione speciale di duo con basso elettrico Jack Pasghin (Pater Nembrot). Un concerto ricco di improvvisazioni cinematiche, psicadelia ed atmosfere soul electro, da ascoltare ma anche da ballare.

Un sound apprezzato da artisti e musicisti illustri, dal Giappone agli Stati Uniti. Enri infatti vanta collaborazioni del calibro di Mike Patton (Faith no More, Mondo Cane), Pizzicato Five e Daniele Luppi (Quentin Tarantino, Rome, Jack White, Norah Jones), qualcuno lo ricorderà anche al timone della band Vip200 dal 1999 al 2003.

enri-zavalloni-italo-con-organo

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito

(Visited 47 times, 1 visits today)