Posts Tagged "settembre 2016"


Hungry, fame da clown
 

HUNGRY, fame da clown

 

di e con Francesco Tonti e Fabio Magnani

 

Giovedì 29 settembre, ore 21:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1134269233336052/

 

Una panchina. Un bidone. Un lampione. È un giorno come tanti, in un parco qualunque. Un uomo ha fame, tanta fame, talmente tanta che mangerebbe qualunque cosa intorno a sé. C’è anche un uomo innamorato, che attende la sua amata. Sulla panchina s’incrociano storie differenti, in un susseguirsi di situazioni comiche e al contempo oniriche. Attorno alle due figure si alternano altri personaggi, altri mondi, altre storie… Se anche non si vedranno nasi rossi, il mondo in cui vive la storia è quello dei clown, in cui il gioco sfida la regola, la fantasia prende a schiaffi il rigore e il sogno va a braccetto con la magia. Così tutto assume caratteri accentuati. La fame non è una fame qualunque, ma La Fame, quella atavica, ancestrale. L’amata non è un’amata qualunque, ma La Donna dei Sogni, l’Amore infinito. E solo come può accadere ai clown, ogni sfida sarà affrontata con il gioco e la fantasia…

 

Di e con: Francesco Tonti e Fabio Magnani
Consulenza drammaturgica: Andrea Lupo
Assistenza alla regia e sarta di scena: Alessandra Quadrelli
Disegno luci: Antonio Rinaldi
Realizzazione scenografie: Morgantini.eu
Ingegnere del suono: Alessandro Cenciarini
Foto locandina: Alliga tò
Assistenza per le prove: Debora Grossi, Manuel Zavatta, Elisabetta Incanti, Dario Zanetti
Con il sostegno di: AGA scuola di danza, arte e spettacolo e Foto Casalboni Riccione
Grazie a: Monica Pasquinelli, Milena Magnani, Fabrizio Masi, Alex Gabellini
Produzione: Compagnia dei Ciarlatani

 
Durata 60 minuti

Ingresso
Adulti 8 euro
Bambini 5 euro

 

ATTENZIONE: posti limitati!
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Cel. 3316082071

Read More

Chiacchierate partigiane 2: Vivere vogliam liberi

 

Chiacchierate partigiane 2:
“Vivere vogliam liberi”

 
Mercoledì 28 settembre, ore 19:30
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1164478216941640/

 

Alle 19:30 incontro con Nullo Mazzesi
artista, poeta, muratore e partigiano

Dodicenne durante la seconda guerra mondiale, Nullo racconta le sue imprese alle prese con la guerra, l’invasione tedesca, la fame, la miseria, il furto di armi naziste, incredibili avventure tutte vere e raccontate con estrema lucidità.

 

A seguire live Labile Istante di Vuoto
progetto acustico dei Contrasto
https://labileistantedivuoto.bandcamp.com/

Labile Istante di Vuoto è un progetto in acustico che nasce per contestualizzare e ridimensionare la parola ovunque ci sia voglia e modo di riappropriarsene. Tutto è autoprodotto. Stiv suona una chitarra classica, un’armonica e usa la voce. Max “il turco” usa la voce (e guarda in basso). Non c’è alcuna amplificazione. Non serve corrente elettrica, ne altro. Tutto qua.

Ingresso libero

Read More
Sinfonia in Grotta

Sinfonia in Grotta


Posted By on Set 14, 2016

Sinfonia in Grotta
 

Sinfonia in Grotta

 
Domenica 25 settembre, ore 21:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/666613796827856/
 

Avreste mai pensato di ascoltare un concerto di musica classica dentro Grotta Rossa?

Ebbene sì, domenica 25 settembre alle ore 21.00, all’interno delle celebrazioni per i dieci anni di vita di Grotta Rossa, vi aspetta una serata con l’orchestra giovanile dell’Istituto Lettimi di Rimini. La formazione nata nel 2014 è composta da circa trenta elementi e vanta un repertorio fresco ed eclettico.

PROGRAMMA:

G. Gabrieli: Canzon Seconda

Johann Sebastian Bach (1685-1750): Corale “Jesus bleibet meine freude” dalla Cantata 147

Tradizionale: Amazing Grace

Tromba solista: Alessandro Cruciani

Johann Sebastian Bach (1685-1750): Fuga in Sol minore

B. Smetana Louisina Polka

N. Rimskij-Korsakov : Chanson Indoù dall’opera Sadko

Violino solista: Leo Gennari

S. Joplin: The Easy Winners

F. Schubert: Serenata e Momento musicale

J. Massenet: Meditazione dall’Opera Thais

Violino solista: Caterina Bordoni

Vittorio Monti: Czardas per Violino e Orchestra

Violino: Claudia Mancini

J. Strauss Jr: Marcia Persiana

(arrangiamenti per orchestra a cura di Gian Luca Gardini)

Read More

Sbandatina riminese per la Liberazione
 

SBANDATINA RIMINESE

per la Liberazione della città

 
Sabato 24 settembre, ore 16:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/334096610256917/

 

Un concerto itinerante attraverso i luoghi della Resistenza di Rimini per celebrare la Liberazione della città dal nazifascismo, avvenuta nel settembre 1944.

Saranno presenti la Banda degli Ottoni a Scoppio e FONC da Milano, i FiAti SpReCaTI da Firenze e la Titubanda da Roma.

Ritrovo alle ore 16:00 nel Parco Cervi presso il Monumento alla Resistenza e partenza delle bande in direzione di Piazza Tre Martiri.

La festa prosegue alle ore 22:00 presso Grotta Rossa (Spazio Pubblico Autogestito) con le bande in concerto!!!

Ingresso a offerta libera

 
Bio

OTTONI A SCOPPIO, Milano
Suoniamo da trent’anni per dar voce agli ultimi, agli indifesi, sempre vicino alla gente, al fianco dei lavoratori, nelle manifestazioni antifasciste in quelle per i diritti e per la pace, in molti momenti della vita politica pubblica a Milano e nel mondo. Come banda solidale suoniamo da sempre a titolo volontario convinti che la musica possa cambiare la vita delle persone e la società. Abbiamo sostenuto e accompagnato migliaia di persone (sono tante!) e (forse) Milano senza la Banda degli Ottoni a Scoppio sarebbe una città più triste.

FONC, Milano
FONC, Fanfara Obbligatoria Non Convenzionale, è una banda di strada nata nell’autunno del 2011 nella provincia sud-ovest di Milano. L’acronimo del nome deriva dal fatto che, in fase formativa, il nucleo fondante obbligasse gli amici e gli amici degli amici a partecipare alla costituzione di una fanfara non convenzionale, senza direttore, senza divisa, che fosse antifascista e che offrisse un contributo artistico per cause locali di lotta politica, sociale, ambientale. E così è andata e sta andando.

FIATI SPRECATI, Firenze
Mobili e attraenti dal settembre 2000 se ne son contati più di cento provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo, anche da Firenze dove risiedono presso il Centro Popolare Autogestito (CPA). Attualmente, circa 40, i Fiati si sprecano sulla strada con balcaniche e sudamericane, bulgare, paesane e Belle ciao. A braccetto di Gianna e Maria sono stati a Parigi, Monaco, Sarajevo, Radicondoli e Bechereto. Verso la lotta per la casa, il sostegno ai prigionieri turchi, la solidarietà ai bambini bosniaci e palestinesi, contro la guerra e la globalizzazione dei padroni della terra, indirizzano al presente i loro urli e strumenti.

TITUBANDA, Roma
Nasce il 1° maggio 1998 dall’idea forte di fare e trasmettere musica al di là di confini, gerarchie e barriere, fuori da qualsiasi logica di merito e profitto. Alla militanza musicale unisce una vocazione festaiola e internazionalista che da sempre la trascina ai grandi incontri di fanfare, a Milano, Parigi, Montpellier, Guca, Graz, Boston… A sua volta, è organizzatrice della Sbandata Romana, il festival delle bande di strada giunto nel 2013 alla quarta edizione. Fanfara nostrana ma onnivora, viaggia in un repertorio senza frontiere, da Cuba a Bombay, da Modugno ai King Crimson, da Mingus a Fela Kuti…

Read More

Monsters of the cave! Reazione e Marsch
 

MONSTERS OF THE CAVE

10 ANNI DI SALA PROVE!!!

 
Venerdì 23 settembre, ore 21:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/178921665877453/
 

1O ANNI DI SALA PROVE!!!

Due band storiche del riminese, assidue frequentatrici della sala prove di Grotta Rossa, per la prima volta riunite sullo stesso palco per una serata a dir poco esplosiva!

Reazione (punk/oi!)
Una miscela di punk rock e ska con forti radici negli anni ’70/’80

Marsch (rock alt)
Rock alternativo italiano, dipinto da tematiche cupe ed introspettive, ed arricchito da armonie ricercate e spesso dissonanti

Ingresso libero!


Bio

REAZIONE
I Reazione si formarono nel 1993 a Rimini. Il loro suono è una miscela di punk rock e ska con forti radici negli anni ’70/’80. Nella formazione troviamo: Ricky voce e melodica, Betty basso e voce, Tex chitarra e voce, Matteo batteria e voce.
In questi anni hanno macinato chilometri di tour suonando come headliner in: Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Paesi Baschi, Olanda, Svizzera, Italia, Cecoslovacchia, USA e Canada. I Reazione hanno suonato molte volte nei grandi festival come: Holidays In the Sun (Inghilterra, Germania e Euskadi), Wasted (Inghilterra e Olanda), Punk and Disorderly (Berlino/Germania), Rebellion (Inghilterra/Austria) i più mportanti Festival Punk del mondo. Insieme con grandi bands come: Angelic Upstarts, CockSparrer, Damned, TheVibrators, Last Resort, G.B.H., Adicts, Peter and T.T.B., Red Alert, Exploited, Business, Agnostic Front, Red London, ecc…
Sono stati la prima band italiana ad essere stata invitata da un’organizzazione inglese a suonare all’interno di questi mega festival, già nel 2000.
Hanno all’attivo: 4 album stampati sia in CD che in vinile, un singolo, una raccolta, un “Best Of”, una lunga serie di compilation alle quali hanno partecipato.
I CD sono stati prodotti da Kob Records e Anfibio Records, i vinili dalla Dirty Punk, un’etichetta Francese.

MARSCH
I Marsch nascono nel 2012 dall’unione di quattro musicisti provenienti da importanti esperienze precedenti: Fabrizio Angelini, voce e chitarra dei Lokustà (finalisti per Geometrie Sonore e Rock Targato Italia); Gabriele Lasi, alla chitarra nei Marsch, era alla batteria nei Volticontrolume (due album all’attivo con SkyOn Records e Agos Music); Matteo Zamagni, al basso (altri due album anche con il progetto solista Aelen tramite Ribess Records); Daniele Battistini, batterista dei DSL.
Il primo Ep dei Marsch è registrato alla Farmhouse di Andrea Felli, a Rimini, nel dicembre 2012. Nel febbraio successivo viene girato il videoclip del brano Morte Inattesa all’interno del Teatro Galli di Rimini, durante i lavori di ristrutturazione, per la regia di Andrea Zucchini. Il video e gli scatti del backstage vengono presentati a maggio 2013 al Teatro degli Atti suscitando interesse sui giornali locali e nazionali per la tematica della rinascita culturale del centro riminese. In tale occasione l’intera esibizione viene filmata, visionata e rielaborata con la regia di Filippo Rossi che produce così il secondo videoclip dei Marsch: La Cena degli Assurdi. Nell’estate successiva la band partecipa attivamente a una serata della Notte Rosa riminese proponendo uno spettacolo misto tra esecuzione dei propri brani e citazioni audio felliniane estratte dal film 8 e ½. Il successo riscosso dalla serata di presentazione del video (250 ingressi) porta i Marsch a organizzare un mini tour di esibizioni live, anticipate dai quotidiani e corredate dalla riproduzione del videoclip nei locali principali del territorio: House of Rock, Factory Lab, Vinile, Questo il Posto Club.
Il 2014 si apre con la partecipazione dei Marsch nelle trasmissioni di radio locali, tra cui Rimini Net Radio e Radio Icaro. A partire da marzo la band si è dedicata alla registrazione del primo album completo presso Stop Studio a Rimini. Grazie alla collaborazione di Andrea Muccioli (Shelly Johnson Broke My Heart, Talk To Me, Delay House) e Ivan Tonelli (Cosmetic – La Tempesta) i Marsch hanno potuto dare ai propri pezzi la svolta decisiva ottenendo un nuovo sound omogeneo e compatto, che possa variare dai brani più potenti e graffianti a quelli più dolci e melodiosi. Dopo alcune esibizioni a importanti rassegne musicali (Rock Targato Italia, Zoe Microfestival) e la partecipazione alla serata benefica dell’associazione Rompi il Silenzio all’Opificio Beccadelli di Rimini, l’anno si conclude con le riprese del terzo videoclip dei Marsch: Gli Eredi di Heidegger, nuovamente per la regia di Andrea Zucchini. Il video viene annunciato alla stampa come anticipazione del live al Circolo Albini di Saludecio.
Il primo album della band, intitolato Sul fondo delle acque, è edito e prodotto nel 2015 da Acanto Sas di Andrea Felli ed annunciato ai media nazionali tramite Delfi Comunicazione in vista della serata di presentazione ufficiale prevista per il febbraio dello stesso anno. Il tour che segue l’uscita del disco porta i Marsch ad esibirsi in importanti eventi dal vivo (Il Rock è Tratto, Festa della Musica Europea, Rock City Festival, Lab_End Summer) e ad essere intervistati in varie trasmissioni radio-televisive (Indie Casting, Fuori Onda, Romagna’s Got Talent). Nella estate dello stesso anno le strade dei Marsch e di Daniele si separano e alla batteria subentra Remo Giorgetti (precedentemente impegnato con Lilli Burlero per Ribess Records) con il quale la band trova un sound più carico e coinvolgente. La sessione di concerti dell’autunno successivo è molto ricca (Taverna Bukowski, CCA Lughé, Sax Cafè, X-Ray) ed i Marsch riprendono la loro attività a pieno regime.

Read More