Pranzo di autofinanziamento dell’Associazione ¡A la Calle!

Posted on Ott 3, 2016


Pranzo A la Calle!

 

Pranzo di autofinanziamento dell’Associazione ¡A la Calle!

 

Domenica 9 ottobre, ore 13:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1238232606222076/

 

Pranzo di autofinanziamento dell’Associazione ¡A la Calle! a sostegno del progetto educativo/musicale in Palestina: 20 euro a persona!

Menù:
Crostini di verdure, sottaceti, frittatina alle erbe aromatiche
Pasta e ceci
Arrosto di maiale (o arrosto di legumi e spinaci)
Verdure al gratin, al forno, in padella
Panna cotta al cioccolato (o panna cotta vegetale)
Bevande, caffé, ammazzacaffé


Per prenotazioni chiamare (entro la sera di venerdì 7 ottobre) Paolo cel. 338 1995615.


A seguire gli amici de L’Uva Grisa presentano “RESISTO PER ESISTERE. Omaggio a Sara Iommi”. Testimonianze di viaggio dai territori occupati palestinesi di Sara Iommi, lette da Sara Visintin; musiche dal vivo eseguite dall’Uva Grisa.


All’interno della grande festa per i 10 anni del CSA Grotta Rossa Spazio Pubblico Autogestito, l’associazione ¡A la Calle! festeggia i suoi 11 anni di attività e rilancia quelle future. Vogliamo festeggiarli insieme a voi, ripercorrendo i numerosi progetti realizzati: dai corsi di italiano per migranti, ai progetti di cooperazione internazionale (Palestina, Libano e Nord Irlanda), ai progetti di mutualismo come il mercatino dei libri scolastici usati o la cassa di resistenza, alle Carovane dei Diritti, ossia una dimensione politica e sociale che va oltre il concetto di turismo consapevole. Da 10 anni all’interno del CSA Grotta Rossa, i volontari dell’associazione hanno collaborato ai progetti interni e alla vita dello spazio stesso. Sarà un pranzo di festa per fare un bilancio di quanto fatto in questi 11 anni e per presentare i progetti futuri che vivono grazie anche alla solidarietà di chi partecipa alle nostre iniziative di autofinanziamento. In particolare continuiamo a sostenere il progetto della scuola di musica a Beit Sahour in Palestina “Tunes for Peace” e i corsi di Italiano per stranieri. Nel 2017 vorremmo anche ospitare l’orchestra Palestinese cresciuta presso la scuola di musica per rendere i piccoli musicisti ambasciatori di Palestina. Per fare ciò abbiamo bisogno del sostegno di molti e molte a partire dal pranzo di domenica 9 ottobre. Dopo il pranzo assieme all’Uva Grisa, che ha giocato un ruolo molto importante nello sviluppo del progetto “Tunes for Peace”, percorreremo un viaggio virtuale in Palestina, con musiche tradizionali e letture di viaggi, tratte dal diario della compagna Sara Iommi, recentemente scomparsa e che ha partecipato alla penultima Carovana dei Diritti. Un omaggio a Sara e alla sua grande tenacia nella battaglia quotidiana in difesa dei diritti e della dignità dei più deboli, un omaggio all’Uva Grisa che sostiene con tenacia l’associazione e un omaggio a tutti ragazzini della scuola che ci hanno insegnato queste splendide musiche.