Oltre i confini e i generi. Un dibattito sul rapporto tra immigrazione e omosessualità

Posted on Lug 23, 2016


oltre i confini e i generi

OLTRE I CONFINI E I GENERI

Un dibattito sul rapporto tra immigrazione e omosessualità

 

ATTENZIONE!!! L’evento non si svolgerà più presso il Chiostro della Biblioteca ma presso lo Spazio Pubblico Autogestito Grotta Rossa in Via della Lontra, 40.

Mercoledì 27 luglio, ore 19.00
presso il Chiostro della Biblioteca Gambalunga lo Spazio Pubblico Autogestito Grotta Rossa
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/278605609182481/


Un incontro per trattare il tema delle difficoltà che un immigrato omosessuale ha nel chiedere lo stato di rifugiato in Europa e a convivere con la propria comunità nazionale dopo l’espatrio.

Infatti gli stranieri lgbtqia si trovano spesso, a causa dell’orientamento sessuale e/o dell’identità di genere, ad essere doppiamente emarginati e quindi doppiamente minoranza: perseguitati in una patria da cui sono fuggiti e con il timore dell’esclusione da parte della comunità di appartenenza una volta arrivati in Europa.

Il dibattito sarà introdotto da Eleonora Zavatti di Coming Out – Gruppo Rimini.

Nel corso della serata incontreremo alcune associazioni e realtà che si occupano di immigrazione lgbtqia. Tra i relatori:

– Pier Cesare Notaro, coordinatore del sito web d’informazione Ilgrandecolibri.com – Essere LGBT nel mondo (in collegamento Skype);

– Jonathan Mastellari dell’Associazione MigraBO’ LGBT (contributo video);

– Porpora Marcasciano del MIT – Movimento Identità Transessuale (in collegamento Skype);

– alcuni operatori della Cooperativa sociale centofiori di Rimini;

– l’etnopsichiatra Leonardo Montecchi di Rimini.

A conclusione dell’incontro, aperitivo a buffet di autofinanziamento.

L’evento si terrà presso il Chiostro della Biblioteca in Via Gambalunga, 27 lo Spazio Pubblico Autogestito Grotta Rossa.

L’ingresso è libero.

L’iniziativa rientra nel programma del Rimini Summer Pride a cui Grotta Rossa e il collettivo Coming Out hanno aderito con un comunicato che potete leggere qui.