Il 27 luglio a Rimini si terrà il Summer Pride e noi di Grotta Rossa (Spazio Pubblico Autogestito) all’interno del calendario condiviso di PRIDE OFF vogliamo inaugurare il mese queer con due appuntamenti a tema.

Il secondo appuntamento che vi proponiamo, alla frescura del giardino Freak Antony, sarà tutto incentrato su una perfomance teatrale.

Per l’occasione abbiamo invitato Egon Botteghi che ci presenterà il suo ultimo lavoro:

Mi chiamo Egon # 2 “Un posto nella storia”:
“Noi persone trans abbiamo bisogno di sapere di non essere escrescenze nate sulla pelle delle tecnologie mediche occidentali e sottoprodotti del capitale ma che scorriamo da sempre nel sangue degli esseri viventi, che siamo reali.
In questo testo teatrale viene contrapposta la storia di una transizione ftm del nostro paese, tra pressione sociale e dispositivi medici e alcune vicende di persone “trans” nella storia e in altre culture, per far apparire che la persona trans non ha bisogno per vivere e per identificarsi positivamente del potere “salvifico”, coercitivo e ricattatorio dei nostri dispositivi medici e legali.
Lo spettacolo è scritto e attuato da persone trans ed alla fine della performance sarà avviata una discussione su questi temi con tutte le persone presenti alla performance stessa.”

Lo spettacolo inizierà alle 21:00 e a seguire ci sarà dj Beezia revival anni 80!
___________________________________________________

EGON BOTTEGHI
– attivista, ricercatore e performer trans
– co-fondatore dell’associazione di volontariato Fattoria della pace Onlus
– co-fondatore del collettivo anarco-veg-femminista Anguane
– autore e interprete della performances teatrali “Mi chiamo Egon: diario di un uomo transessuale”, “Mi chiamo Egon#2: un posto nella storia”, “Tsex”
– co-autore e interprete di “I love my sister” (regia di Enzo Cosimi)

————————————————————————————

La serata rientra nel cartellone di eventi promosso dal collettivo PRIDE OFF in avvicinamento alla parata del Rimini Summer Pride del 27 luglio.
——
Durante tutte le serate sarà presente un banchetto informativo di PRIDE OFF, dove potrete chiedere info e anche partecipare all’autofinanziamento per la costruzione dello spezzone indipendente e transfemminista queer!

#prideoff#seguiilnarvalo#thefirstpridewasariot#inthespiritofstonewall