Giovedì 11 gennaio – ore 18.30 – Grotta Rossa
“In questi disegni si concentra l’ingiustizia che attraversa il Mediterraneo e che prende forma in uno sguardo, in un gesto e in tante immagini impresse nella memoria dell’autore”- Francesco Piobbichi.

Quale 2017 sarà per il mondo arabo? E come influenzerà il resto del mondo? A quasi un anno dalla morte di Giulio Regeni, ci troviamo per ricordarlo e parlare insieme al giornalista Brahim Maarad, collaboratore dell’Espresso, dello svolgimento del caso Regeni. Sarà un punto di partenza per allargare la discussione su tutto il mondo arabo ed in particolare sul conflitto siriano.