Posts Tagged "coming out"


La Befana Viene di Notte

 

La Befana Viene di Notte!!

 
Giovedì 5 gennaio, ore 21
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/715402978608142/

 

Festeggiamo assieme la (s)fertilità del nuovo anno recuperando le radici pagane di questa festività!

 

Dalle ore 21:

djset
La Vi /jungle/d’n’b
ILIKEYOU /electro/pocopop/indie: musica da digestione

 

Nel frattempo in sala:

buffet di dolci & spumanti
banchetto informativo sul tema delle befane, streghe ecc.

 

E a mezzanotte saluteremo il vecchio anno con un rituale classico! Non mancate!

 

Ingresso 3 euro

Read More

gender stories

 

Storytelling “Gender Stories”
Laboratorio e incontro

Mercoledì 30 novembre, ore 18:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1836140260003769/

 

A pochi giorni di distanza dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e dalla manifestazione nazionale #nonunadimeno, la Libera Università di Grotta Rossa “Sara Iommi” e il collettivo Coming Out – Gruppo Rimini, in collaborazione con Un Secco No – Associazione di Promozione Sociale, organizzano una serata per affrontare il tema della violenza di genere tramite lo strumento dello storytelling.
ore 18-20
“Le ali me le costruisco da sola”
Laboratorio di arte terapia di e con Silvia Camagni e Giulia Bonora

Le autrici del libro di fiabe illustrate in favore delle vittime di violenza
“Le ali me le costruisco da sola” organizzano un laboratorio nel quale viene proposto alle partecipanti di raccontare le proprie esperienze di abuso e di interpretarle attraverso il linguaggio simbolico delle fiabe, scivendole ed illustrandole loro stesse.
All’interno del workshop viene riprodotto il metodo alla base della
stesura del libro: confronto ed empatia vengono sviluppati attraverso
la stesura di racconti brevi così come attraverso l’analisi degli archetipi fondamentali riprodotti nelle illustrazioni realizzate dalle partecipanti. Al termine del laboratorio verrà prodotto un libro sotto forma di fanzine che verrà distribuito all’interno dell’evento ed alle partecipanti stesse. Un workshop di arte terapia per identificare un linguaggio simbolico fortemente indicativo.

Attenzione: il laboratorio è rivolto ad un max di 10 partecipanti.
Contributo per partecipare al laboratorio: 10 euro
Per info e iscrizioni: Silvia – valhallamagazine@gmail.com
ore 20 cena a buffet

a seguire STORYTELLING: microfono aperto
Invitiamo ciascun* a raccontare episodi di violenza legata al genere, alla sessualità e agli stereotipi di eteronormatività.
In alternativa, inviateci la vostra storia anche in forma anonima a coming.out.rimini@gmail.com

ore 21
Libera Università “Sara Iommi”
Incontro con Barbara Spinelli e Elvira Airano (Rompi IL Silenzio Onlus)

Barbara Spinelli è avvocata penalista, attivista femminista ed esperta di femminicidio, autrice di numerosi saggi sulla violenza di genere tra i quali “Perché si chiama femminicidio”, in AA.VV. “FEMMINICIDIO – Il femminile impossibile da sopportare”.

“Rompi il Silenzio”, Centro Antiviolenza della provincia di Rimini, è nato nel 2005, e in poco più di dieci anni di attività ha accolto e sostenuto oltre un migliaio di donne nel percorso di uscita dalla violenza. Il Centro si avvale di operatrici formate e volontarie, che prestano la loro opera a titolo completamente gratuito, se necessario, e su richiesta delle utenti, supportate da avvocate, psicologhe, educatrici. Rompi il Silenzio gestisce anche una struttura a indirizzo segreto, in cui vengono ospitate donne la cui incolumità e integrità psicofisica è in grave pericolo, con i loro figli minori. Il Centro fa parte dei Coordinamenti Regionale e Nazionale dei Centri Antiviolenza e della Rete Antiviolenza Territoriale. Il centralino (346/5016665) è aperto tutti i giorni feriali dalle 15 alle 19.
Ingresso libero
La serata rientra nel ciclo di incontri sullo storytelling realizzati in collaborazione con Un Secco No – Associazione di Promozione Sociale. Il primo appuntamento Gender Stories è previsto per mercoledì 23 novembre alle ore 19:00 a Forlì.

Read More

maternità sovversive

 

FERTILITY GAY!

Presentazione del libro “Maternità sovversive”

 

Sabato 15 ottobre, ore 18:30
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1154676951235201/

 

“Cosa sono le maternità sovversive? Tutte, lo sono tutte, tutte quelle che esistono,
perché mi devi spiegare qual è la maternità che si adatta alla definizione egemonica…”


Ore 18.30
Aperitivo e presentazione del libro “Maternità sovversive” di Maria Llopis (Golena Edizioni)

Parti estatici, genitorialità condivisa, genitorialità e creatività artistica, genitorialità e sessualità, partenogenesi, paternità trans*, attivismo, matriarcattivismo, allattamento condiviso, parti tradizionali, maternità trans-hack-femminista, società matriarcali, maternità e società capitalista, maternità ed eco femminismo… Sì, Maria, ma cosa sono le maternità sovversive? Tutte, lo sono tutte, tutte quelle che esistono, perché mi devi spiegare qual è la maternità che si adatta alla definizione egemonica… È impossibile adattarsi a ciò che ci vogliono vendere come maternità da parte della medicina e le politiche ufficiali. Ogni esperienza della maternità sfida a modo suo l’ordine stabilito, fa esplodere il mondo e lo fa nascere di nuovo. Ed è in questa rottura che si sviluppa un nuovo tipo di società. La società patriarcale e capitalista nella quale viviamo ha i giorni contati; sono cicli, la vita è fatta di cicli e questo sta arrivando alla sua fine. Il cambio di paradigma che stiamo vivendo con le nuove maternità ci dimostra che siamo pronti per un altro tipo di organizzazione sociale.

Il libro comprende 18 interviste a realtà di maternità e genitorialità fuori dal comune: Alicia Murillo, Del LaGrace Volcano, Erik Huma, Mad Kate, Poussy Derama, Klau Kinki, Helena Torres, Fannie Sosa, Annie Sprinkle e Beth Stephens. Ho riunito tutte queste persone in questo libro, perché mi sembra una fonte d’ispirazione il loro modo di approcciare la maternità, perché mi sembra che sfidino il sistema prestabilito con il piacere e l’allegria, perché mi sembra che facciano una politica radicale con la pratica e il loro proprio vissuto.

 

A seguire djset con
CubiDJ deep house/electronica/techno
Eli Felici (Tardigrada) minimal/synth/electronic

 

Durante la serata

SFERTILITY GAME
Possibilità di giocare con il Favoloso Sfertility Game, gioco da tavola con illustrazioni di Valeria Bertolini

FERTILITY PHOTOBOX
Crea la tua sfamiglia e scatta una foto ricordo!

 

Ingresso libero

Read More

PRIDEOff! Porpora Marcasciano presenta "AntoloGaia"

 

PRIDEOFF!

 

Martedì 4 ottobre, ore 19:00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/341764916159364/

 

Ore 19:00 aperitivo gaio con musica da digestione a cura delle I LIKE YOU (electro/pocopop/indie)

A seguire presentazione del collettivo Coming Out – Gruppo Rimini e delle attività in programma per il nuovo anno

Ore 21:00 presentazione del libro “AntoloGaia” di Porpora Marcasciano* e dibattito

In chiusura, djset a cura di Eli Felici (Tardigrada)
(new wave/minimal/synth/electronic)

 

Ingresso libero

 

“AntoloGaia” di Porpora Marcasciano*

Porpora Marcasciano parte da sé e, attraverso la propria biografia, ci racconta gli anni Settanta da uno speciale punto di osservazione. La sua è un’esperienza deviante e scandalosa, una “cotta continua”, fatta di manifestazioni, passioni, paure, sogni e sessualità, in cui incrocia tanti piccoli e grandi personaggi, costruisce i primi collettivi Glt, i primi pride e il nascente movimento gay, che entra in relazione con il movimento rivoluzionario di quegli anni spingendolo a prendere coscienza di sé e del proprio corpo. Una realtà in cui trans, gay, lesbiche, donne e non solo rivoluzionano la propria vita e di riflesso quella del mondo. Una storia “favolosa”, finché non viene tragicamente travolta dall’Aids e dalla narrazione strumentale di chi descrive il virus come la “peste gay”. Da gioiosa, l’atmosfera diventa cupa, e la sensazione triste dell’impotenza prende il sopravvento tra i protagonisti di quella stagione, cancellando la memoria di un decennio. Fino ai giorni nostri, in cui tutto sembra esser stato “normalizzato” dalle leggi del mercato. Porpora reagisce a questa rimozione ricostruendo quella storia e i nessi tra moderno e postmoderno, necessari a rielaborare un pensiero e una cultura in grado di non farsi neutralizzare.

 

Porpora Marcasciano è un’attivista del movimento gay-lesbico-trans e presidente del MIT (Movimento Identità Transessuale) di Bologna. Laureata in Sociologia, lavora come operatrice e consulente nei progetti sulla prostituzione. Responsabile dello sportello CGIL per la difesa dei diritti sul lavoro delle persone transessuali. Cura il Centro di Documentazione del MIT. Ha effettuato numerose ricerche sulla realtà transessuale, ha pubblicato vari articoli e il libro “Tra le rose e le viole”.

Read More

prideoff

 

#PRIDEOff


“Se non posso ballare non è la mia rivoluzione!”
Emma Goldman

 

Sabato 30 luglio, ore 23.00
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1011000218996869/

 

Dopo aver attraversato il corteo del Rimini Summer Pride, vi invitiamo a continuare la giornata di lotta con una favolosa festa queer il cui ricavato sarà devoluto a realtà che si occupano di immigrazione lgbtqia.

Vi aspettiamo dunque dalle ore 23.00 presso il Grotta Rossa (Spazio Pubblico Autogestito) di Rimini per il primo #PRIDEOff con dj rotation, installazioni, proiezioni, banchetti informativi e tante altre sorprese!

 

INGRESSO A OFFERTA LIBERA!!!

 

DJ ROTATION:

MARYLOURDES (Mario Di Martino + Lour Des) | campy/lazy/lady sound

Anna + PARTY MARTY (Enrico Martinelli from Hana-Bi)

Eli Felici (Tardigrada) | synth/minimal/electronic

ILIKEYOU (Silvia Andreini + Annagiulia Parisi) | electro/pop/indie

 

L’iniziativa rientra nel programma del Rimini Summer Pride a cui Grotta Rossa e il collettivo Coming Out hanno aderito con un comunicato che potete leggere qui.

 

Lo Spazio Pubblico Autogestito Grotta Rossa si trova in Via della Lontra 40 in zona Grotta Rossa di Rimini, a 5 min dal casello di Rimini Sud.

 

Per raggiungerci:

– DALL’AUTOSTRADA A14
Per arrivare a Grotta Rossa dall’autostrada, uscite a Rimini SUD e prendete per San Marino. Al primo semaforo girate a destra e continuate fino a trovare Via della Lontra, sulla destra. Prendetela e proseguite fino a metà della via, fino a vedere sulla destra il cancello con la scritta “Grotta Rossa Spazio Pubblico Autogestito”, il vialetto d’ingresso e il parcheggio.

– DA RIMINI
È possibile raggiungere Grotta Rossa dal mare o dal centro anche in bicicletta, percorrendo la pista ciclabile del Parco Cervi e di Via della Fiera, attraversando la statale e l’autostrada tramite l’apposito attraversamento ciclopedonale del cavalcavia.

Read More