Posts Tagged "antifa"


azione antifascista

Questa mattina abbiamo dovuto assistere alla sfilata di circa 100 militanti di Forza Nuova per le strade di Rimini, con tanto di scorta da parte delle forze dell’ordine.

Lascia sgomenti aver sentito pronunciare dagli attivisti frasi come “L’unica pulizia è la pulizia etnica”, o “prima gli italiani”, oppure utilizzare la parola “omossessuale” come insulto, frasi che richiamano un sistema di pensiero che nega i diritti e che fomenta dinamiche di odio e violenza.

Purtroppo questa tetra sfilata ha guadagnato spazio nella nostra città anche grazie a chi considera queste realtà parte del processo democratico e paradossalmente dà loro la possibilità di esprimere concetti profondamente antidemocratici.

Da qualche mese a Rimini è attiva un’assemblea antifascista che raccoglie diverse realtà del territorio con l’obiettivo di creare un coordinamento in grado di promuovere azioni di contrasto contro FN e camerati.
Lo facciamo partendo dalla messa in condivisione delle pratiche e delle attività quotidiane che ciascuno di noi fa.
Lo facciamo perché un fronte antifascista compatto si conquista mettendo davvero in comune e allargando orizzonti.

Pensiamo che non ci sia nulla da guadagnare dall’autoisolamento, e che questo sia il momento di evitare il più possibile la narrazione dell’odio (non è per questo che vogliamo tutt* contrastare personaggi come Matteo Salvini?).

Diverse sono le realtà che promuovono valori antifascisti nelle loro pratiche quotidiane e diverse le persone che sono sempre scese in piazza per manifestare contro FN e la Lega. Pensiamo che l’interconnessione di tutt* sia elemento vincente per sconfiggere il nazifascismo proprio come fecero i partigiani dentro il CLN, che aggregarono comunisti, socialisti, repubblicani… con un unico obiettivo, quello di dotarci di una Costituzione democratica.

Per questo rilanciamo l’appuntamento dell’Assemblea Pubblica Antifascista per il 5 aprile alle ore 21:00 presso Grotta Rossa. Tra i punti in discussione anche l’organizzazione del Concerto per la Liberazione, benefit cittadino antifascista, in programma per il 23 aprile.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare ai valori dell’integrazione e dell’antifascismo.

L’Assemblea di Grotta Rossa – Spazio Pubblico Autogestito

Read More
GROTTA ROSSA IN FESTA 2015

GROTTA ROSSA IN FESTA 2015


Posted on Set 20, 2015

pagina 2_festagrotta

 GROTTA ROSSA IN FESTA 25-26-27 settembre 2015

In questa tre giorni, arrivata alla nona edizione, sono protagonisti i valori fondanti dello spazio. Temi quali l’antifascismo, il diritto all’asilo e allo spostamento, l’antidiscriminazione su base di genere e di orentamento sessuale, l’autoproduzione a 360 gradi, soprattutto in campo musicale, per una socialità diversa e solidale.

Si parte venerdì 25 settembre alle ore 21:00 con l’Assemblea pubblica antifascista

Idee e reti per contrastare la presenza delle destre estreme sul territorio

Proseguiamo parlando di migrazioni sabato 26 settembre alle ore 21:30 con il Gruppo Internazionale Teatro di Nascosto che presenta lo spettacolo di teatro-reportage “La lotteria del sogno”.

In scena, guidati da Annet Henneman, attori provenienti da Danimarca, Egitto, Irak, Giordania, Kurdistan, Libano, Palestina, Regno Unito, Turchia e Ucraina condividono storie di rifugiati, la guerra, le speranze ed i sogni. Attraverso le storie reali degli attori dei territori in conflitto, si vuole dare una visione delle loro vite, per creare una migliore comprensione. Lo spettacolo è stato anche messo in scena al Parlamento Europeo di Bruxelles nel maggio 2015.

Dalle 19:00 aperitivo multiculturale a cura dell’Ass. Soyinka Popoli in Movimento

lotteria sogno

Si chiude domenica 27 settembre dalle ore 18:00 con l’Open Day di Grotta Rossa
Una giornata per presentare i gruppi, le associazioni, i corsi e le attività che animamo lo spazio. In collaborazione con Ass. A la Calle!, coll. Tabula Rasa, Gruppo Coming Out, Circolo ANPI “Banda Corbari”, Ass. Gruppo Antimafia “Pio la Torre”, Ass. Gatto Rosso Gatto Nero, Gruppo Giocolieri Grotta Rossa.

Dalle 19:00 – Presentazione dei corsi in partenza a ottobre

Dalle 19:30 – apetivivo vegan a cura del coll. Tabula Rasa

Alle 21:30 in concerto un’eccellenza locale, Enri Zavalloni con il suo progetto “Italo con Organo Duo”
Enri è un compositore e pianista eclettico, attivo sulle scene dal 1993. E’ considerato da molti il “mago della tastiera vintage” come organo hammond, farfisa, clavinet e moog… Un’attitudine che nel corso del tempo si è evoluta, integrando sonorità di frontiera, atmosfere ad 8 bit e sintetizzatori digitali. Presenta le musiche dell’ultimo album “Italo con Organo” in formazione speciale di duo con basso elettrico Jack Pasghin (Pater Nembrot). Un concerto ricco di improvvisazioni cinematiche, psicadelia ed atmosfere soul electro, da ascoltare ma anche da ballare.

Un sound apprezzato da artisti e musicisti illustri, dal Giappone agli Stati Uniti. Enri infatti vanta collaborazioni del calibro di Mike Patton (Faith no More, Mondo Cane), Pizzicato Five e Daniele Luppi (Quentin Tarantino, Rome, Jack White, Norah Jones), qualcuno lo ricorderà anche al timone della band Vip200 dal 1999 al 2003.

enri-zavalloni-italo-con-organo

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito

Read More
Programma aprile

Programma aprile


Posted on Apr 14, 2015

progr APRILE 15 web

Mercoledì 22 aprile 
Variazioni sul Tema e Ass. Soyinka Popoli in Movimento presentano:
Incontro con Stefano Galieni, Capodirettore della Rivista online “Il corriere delle Migrazioni”.
Dibattito sul tema migrazioni e richiedenti asilo.

STEFANO GALIENI
Vive a Roma e si occupa di immigrazione dagli anni ’80. Tra gli estensori della Legge sui diritti dei cittadini migranti che vivono nella Regione Lazio (2007), oggi è responsabile nazionale immigrazione per il Prc e scrive per www.liberazione.it e www.controlacrisi.org.

Dalle ore 19:30 – Aperitivo somalo a cura dell’Ass. Soiynka.
Ore 21:00 – Inizio incontro
INGRESSO LIBERO

Sabato 25 aprile

In occasione del 70° Anniversario della Liberazione dal Nazifascismo saremo presenti in Piazza Cavour a Rimini insieme all’ANPI. Tutto il programma delle iniziative qui.

Martedì 28 aprile
Rimini con Gaza presenta:
Proiezione del documentario “Striplife – Gaza in a Day” (di Nicola Grignani, Alberto Mussolini, Luca Scaffidi, Valeria Testagrossa, Andrea Zambelli).

Dalle ore 20:00 aperitivo
Dalle ore 21:00 proiezione
Sarà presente in sala la regista Valeria Testagrossa
L’iniziativa si terrà presso Casa Madiba, via D. Campana, 61 – Rimini

Mercoledì 29 aprile

TABULA RASA presenta: A FAZ DA PAR ME!!
Mercatino delle autoproduzioni e dell’usato, mercato agricolo autocertificato.
Live: Biasanot (post-rock da Modena)
Art: Gaia Cafaggi
Cena bio-vegan a cura di Tabula Rasa

Dalle ore 19:00, INGRESSO LIBERO

 

Read More

antifa

Mercoledì 7 gennaio è prevista a Rimini un’iniziativa pubblica organizzata dalla sedicente organizzazione “Comunità militante 268 A.C.” in cui i camerati riminesi ricorderanno tutte le vittime dell’odio antifascista e dei servi dello stato, ed in particolare i caduti nel ’78 ad Acca Larentia”, convocando un presidio alle ore 19:00 in Piazza Ferrari sotto il Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale.

Ci chiediamo dunque: la nostra città dovrà subire per l’ennesima volta l’insulto di una parata neofascista? E tale corteo attraverserà indenne le vie del centro storico di una città medaglia d’oro al valor civile?

Crediamo che dietro questo tipo di iniziativa (inedita per la città di Rimini visti i contenuti che propone, estranei rispetto al tessuto sociale e alla storia della nostra città) si celino i soliti noti, che periodicamente riemergono con sigle e camuffamenti diversi per tentare di propagandare il medesimo messaggio violento, razzista e fascista, infarcito per l’occasione di retorica commemorativa.

Chiediamo pertanto che non venga concesso alcuno spazio per questo tipo di iniziative e invitiamo il Sindaco nonché tutte le realtà antifasciste di Rimini ad esprimere la propria contrarietà a qualunque tipo di raduno neofascista nella nostra città.

L’Assemblea del CSA Grotta Rossa

Read More

no nazi

“Degrado, insicurezza, furti”, e ancora, “spaccio, prostituzione, quartieri fantasma”. Uno scenario post-apocalittico la cui causa è una ed una sola, “l’immigrazione incontrollata”. I cittadini di Rimini però possono dormire sonni tranquilli perché Forza Nuova ha una soluzione: le ronde notturne! Il partito politico neofascista (ma non era vietato?) ha deciso di assumersi un nuovo compito, ovvero garantire la “sicurezza” dei cittadini attraverso il pattugliamento di alcune zone della città.

Una tale iniziativa desta a nostro avviso più di una preoccupazione.

Innanzitutto le parole d’ordine. Forza Nuova, come il suo predecessore negli anni ’20 del secolo scorso, cerca di attirare il consenso evocando la paura e tentando di porsi come il guardiano dell’ordine senza in alcun modo analizzare e problematizzare le proprie affermazioni ma limitandosi a lanciare slogan che evocano fantasmi senza ritrovare un serio riscontro nella realtà.

In secondo luogo le cause addotte. In modo del tutto acritico l’insicurezza, vera o presunta, viene collegata al fenomeno dell’immigrazione addossando ad un capro espiatorio, non a caso il più debole, tutte le colpe della nostra società.

Infine la soluzione. La risposta ad un problema creato artificiosamente è la vecchia pratica dei Vigilantes, ovvero la creazione di squadre che in maniera del tutto arbitraria decidono di arrogarsi il diritto di ergersi a garanti della sicurezza. Persone che hanno fatto dell’intimidazione e della violenza il proprio marchio di fabbrica che improvvisamente si ergono a paladini dell’ordine.

Rivolgiamo pertanto un appello al sindaco ed alle istituzioni affinché non sia permessa la messa in pratica di questo progetto di stampo squadrista. Ai singoli e alle realtà antifasciste perché esprimano con forza la propria contrarietà a questo tentativo di strumentalizzare la paura e le difficoltà e alle istituzioni affinché non rendano possibile il dispiegamento di forze da parte di chi vuole seminare la paura con il pretesto del mantenimento dell’ordine.

Grotta Rossa Spazio Pubblico Autogestito

Read More